13 Aprile Apr 2018 1001 13 aprile 2018

Dove si trova la vitamina d nella frutta

  • ...

La vitamina D è un elemento fondamentale per la salute del nostro organismo, essenziale per ossa e denti.

A cosa serve?

La vitamina D, liposolubile come la A, la E e la K, è prodotta dalla pelle che la sintetizza grazie all'azione della luce solare. Per produrre la quantità di vitamina D necessaria al nostro organismo sono sufficienti 15 minuti al giorno di esposizione alla luce del sole.

La vitamina D è essenziale per una corretta mineralizzazione delle ossa e dei denti. È indispensabile per la crescita e il rimodellamento osseo. Interviene nella regolazione del metabolismo del calcio e del fosforo, ne regola l'assorbimento intestinale.

La sua carenza può causare rachitismo nei bambini e osteomalacia negli adulti.

Vitamina D e frutta

La vitamina D si trova in quantità apprezzabili solo in pochi alimenti. L’olio di fegato di merluzzo è l’alimento dove si concentra la maggior quantità di vitamina D ma non è semplicissimo includerlo nella propria dieta con una certa frequenza.

Altri alimenti ricchi di vitamina D che non dovrebbero mancare nella nostra dieta sono il salmone, il tonno e l’aringa. In percentuali inferiori la vitamina D è contenuta anche nel latte e nei suoi derivati, nelle uova, nel fegato e nelle verdure di colore verde.

Nei vegetali si trova solo la D2 e si trova in piccole dosi nei semi di girasole, nell'avocado, nei funghi freschi , nei germogli di crescione ed alfa-alfa ed in tutte le foglie verdi CRUDE che sono state esposte al sole, tipo qualsiasi tipo di insalata, radicchio, compresi cavoli e broccoletti. Molto ricca la rucola.

Si trova anche nel Tahin di Sesamo, crema di Mandorle e mandorle secche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso