2 Maggio Mag 2018 1810 02 maggio 2018

Neutrofili cosa sono

  • ...

Normalmente quando si effettuano le analisi del sangue vengono analizzati numerosi parametri. Tra essi è in genere presente anche la conta dei neutrofili. Chi non è del mestiere tende a controllare unicamente se i valori riportati rientrano nel range della normalità. In realtà sarebbe opportuno capire cosa ciascun parametro ematico è in grado di rivelare sullo stato di salute e per far ciò è fondamentale conoscere il ruolo di ciascun elemento del sangue. Nel caso specifico dei neutrofili è ad esempio essenziale comprendere cosa sono e quale funzione svolgono all’interno dell’organismo.

Leggi anche “Come leggere emocromo

Cosa sono i neutrofili

I neutrofili sono cellule che appartengono alla categoria dei globuli bianchi (detti anche leucociti), svolgono quindi un’importante funzione di difesa per l’organismo.

I neutrofili sono prodotti nel midollo osseo e successivamente riversati nel flusso sanguigno, nel quale rimangono alcune ore prima di raggiungere i diversi tessuti e organi.

I neutrofili nel corso della loro breve vita, che ha una durata massima di 2-3 giorni, hanno il compito di proteggere l’organismo eliminando microrganismi patogeni o altri agenti estranei. La distruzione dei microrganismi patogeni ad opera di questi globuli bianchi avviene principalmente attraverso un processo chiamato fagocitosi. La fagocitosi prevede l’ingestione, da parte dei neutrofili, dei microrganismi responsabili dell’infezione e successivamente la loro digestione.

Leggi anche “I rimedi naturali per rafforzare il sistema immunitario

Perché effettuare la conta dei neutrofili

Il numero di neutrofili presenti nel sangue è un importante indicatore dello stato di salute di un individuo. Una situazione di neutropenia, ovvero numero di neutrofili molto al di sotto dei valori normali, può essere indicativa di svariate problematiche come anemia, problemi epatici, parassitosi, infezioni di varia natura o intossicazioni da parte di sostanze chimiche. Al contrario, una condizione di neutrofilia, ovvero numero di neutrofili ben al di sopra dei valori normali, può dipendere da stimoli fisiologici come gravidanza, periodo mestruale, intensi sforzi fisici ma anche da infezioni, infiammazioni, uso di alcuni farmaci, tumori e leucemie.

Leggi anche “Quali sono gli esami per fare un check up completo

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso