4 Giugno Giu 2018 1000 04 giugno 2018

Come fare se non arriva il ciclo

  • ...

Se il ciclo tarda ad arrivare non è sempre detto che ci si debba preparare a un lieto evento. Spesso si tratta di ritardi legati a un periodo di forte stress, cattiva alimentazione o squilibri ormonali curabili con medicinali specifici. La pillola anticoncezionale è uno dei rimedi principali per evitare ritardi e favorire la regolarizzazione delle mestruazioni. Molte donne superano i 28 giorni di intervallo tra una mestruazione e l’altra, tuttavia è bene fare attenzione a tutti i sintomi che si presentano quando i ritardi sono di oltre 10 giorni.

Leggi anche “Quanto dura il ciclo

Primi tentativi per far arrivare il ciclo


Quando il ciclo è in ritardo di qualche giorno, e non ci sono sintomi dolorosi, non è necessario rivolgersi da subito a un ginecologo. Si può intervenire facendo alcuni primi tentativi per porre rimedio alla situazione. Una buona alimentazione, ad esempio, è il primo passo per favorire un ciclo regolare.

Leggi anche “Cosa mangiare quando si ha il ciclo

Alimenti ricchi di fitoestrogeni come i cereali, il sedano o la soia sono di grande aiuto per una corretta ovulazione, così come mangiare cibi ricchi di vitamina C. Anche le tisane alla salvia, che hanno un alto contenuto di estrogeni, possono essere d’aiuto per l’arrivo del ciclo.

Tra i "rimedi della tradizione” si contano la borsa dell’acqua calda da appoggiare sul basso ventre per produrre un’azione di rilassamento oppure il pediluvio con acqua molto calda a cui aggiungere gocce di olio essenziale al rosmarino.

Quando è necessario l’intervento del medico


Se il ciclo ancora non arriva è anche possibile che non si tratti solo di stress o poca attività fisica, bensì che ci siano patologie che rendono difficoltoso il processo di ovulazione. Ad esempio, laddove ci sono problemi di peso sia in eccesso che in difetto, le indicazioni di un nutrizionista posso venire in soccorso. Infine, se i ritardi sono dai 10 giorni in su, un test di gravidanza e una visita accurata dal ginecologo possono chiarire molti dubbi sul da farsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso