6 Novembre Nov 2018 1441 06 novembre 2018

dove donare midollo osseo Milano

  • ...

Se del midollo osseo, il tessuto molle che occupa i canali delle ossa lunghe e la fascia centrale delle ossa piatte del corpo umano, è riconosciuta la fondamentale rilevanza nella produzione dei linfociti, che formano parte del sistema immunitario del corpo umano, ancor più fondamentale è il trapianto dello stesso nella cura di malattie quali leucemie, talassemie, linfomi, mielomi o malattie rare.

Leggi anche: "Quali sono i sintomi iniziali della leucemia".

Infatti, soltanto attraverso il trapianto delle cellule staminali emopoietiche (presenti nel midollo) i pazienti affetti dalle malattie sopra citate possono intravedere una via di uscita dalle stesse.

Perciò è importante, a Milano come in tutte le città d’Italia, sensibilizzare i cittadini relativamente all’importanza e alla possibilità di diventare donatori di midollo iscrivendosi al Registro dei donatori.

Requisiti per iscriversi al registro dei donatori

In Italia il Registro Nazionale dei donatori volontari di midollo osseo si chiama IBMDR, ed è riconosciuto con legge dello Stato.

Quasi tutti i cittadini, o almeno la stragrande maggioranza, possono diventare donatori di midollo, è necessario infatti età compresa tra i 18 e i 35 anni al momento dell'iscrizione, avere un peso corporeo uguale o superiore ai 50 kg, godere di buona salute e non fare uso di sostanze tossico dipendenti.

Leggi anche: "Rischi per donazione midollo osseo".

E’ necessario un primo prelievo di saliva e di sangue da parte del potenziale donatore, per caratterizzare il profilo genetico e verificare eventuali incompatibilità e, se non risultano controindicazioni, si entra nel registro dei donatori, in cui si rimane fino a 55 anni.

Dove poter donare il midollo a Milano

Il prelievo viene effettuato, per le persone iscritte al registro, in strutture ospedaliere, autorizzate a svolgere tale attività, più vicine alla residenza del donatore.

Queste strutture, definite “centri donatori IBMDR”, sono diffuse in tutta la Regione Lombardia, e a Milano in particolar modo.

Infatti vi è il Laboratorio Immunologia dei Trapianti dell’Ospedale Maggiore Policlinico, l’Istituto Nazionale dei Tumori, il Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale dell’Ospedale Niguarda Ca` Granda, l’IRCCS dell’Ospedale S.Raffaele e, per chi abita più in periferia l’Ospedale S.Gerardo di Monza e il Laboratorio di Ematologia dell’Ospedale ASST Ovest Milanese.

Esistono poi dei “poli di reclutamento”, e a Milano tale polo è identificato nell’unità di raccolta AVIS di Largo Volontari del Sangue.

Infine è utile sapere che, per i cittadini milanesi che vogliono diventare donatori, oltre alla possibilità di rivolgersi ai centri Donatori di Milano sopra citati, è possibile contattare direttamente l’ADMO o l’ADOCES (Federazione Italiana Associazioni Donatori Cellule Staminali Emopoietiche).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso