20 Dicembre Dic 2018 1230 20 dicembre 2018

Nemaspermi cosa sono

  • ...

Il termine nemaspermio è molto usato in ambito scientifico, ma poco nel linguaggio comune, sostituito dal molto più frequente termine di spermatozoo.

I nemaspermi sono quindi le cellule riproduttrici dell’uomo. Vengono definiti, oltre che spermatozoi, anche gameti o cellule germinali maschili. I nemaspermi sono prodotti dai testicoli.

Grazie all’eiaculazione, ovvero alla fuoriuscita dello sperma, gli spermatozoi risalgono dalla loro sede d’origine e raggiungono l’esterno. Questo processo coincide con l’orgasmo, ovvero con il raggiungimento del culmine del piacere sessuale.

Leggi anche Ovociti artificiali coltivati in laboratorio per la prima volta

Nemaspermi come sono

Il nemaspermio ha dimensioni piccolissime ed è costituita da una testa, in cui è contenuto il nucleo, e una coda.

Leggi anche Scienza, svelato il segreto delle code degli spermatozoi

Grazie a questa sua forma, il nemaspermio riesce a risalire la vagina e consentire la fecondazione.

Lo spermiogramma

L’analisi della qualità dello sperma, la quantità, la loro velocità e forma può essere effettuata tramite un esame, lo spermiogramma.

Le situazioni che possono presentarsi a seguito di questo esame possono essere di normalità e di anormalità. Le principali situazioni anomale sono:

  • azoospermia, ossia la totale mancanza di nemaspermi;
  • oligospermia, scarsità di spermatozoi (numero di nemaspermi inferiore a 30 milioni/ml di sperma);
  • astenospermia, scarsa mobilità degli nemaspermi;
  • necrospermia, alta percentuale di nemaspermi inattivi.

Leggi anche Spermiogramma come si fa

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso