9 Gennaio Gen 2019 0935 09 gennaio 2019

Misure generali di tutela cosa si intende

  • ...

Il datore di lavoro come tale ha degli obblighi nei confronti dei lavoratori e alcuni di questi sono elencati nel Codice Civile all’art. 2087 sotto la definizione di misure generali di tutela.

Sicurezza sul lavoro

Per tutelare i lavoratori è necessario in primis provvedere a misure che rendano salubri e sicuri i posti di lavoro per ridurre infortuni, incidenti o malattie professionali.

Quest’ultime, da poco riconosciute, sono quelle malattie che si sviluppano progressivamente e lentamente nel tempo ma riguardo le quali è chiaro che se il lavoratore avesse svolto il suo compito in un luogo più sano e salubre non si sarebbe ammalato.

A far rispettare questi obblighi al datore di lavoro è l’art. 2087 del Codice Civile che obbliga di “adottare nell’esercizio dell’imprese le misure che, secondo le particolarità del lavoro, l’esperienza e la tecnica, sono necessarie a tutelare l’integrità fisica e la personalità morale dei prestatori di lavoro”.

Leggi anche: Quali sono malattie professionali riconosciute dall’Inail

Le misure generali di tutela

Queste misure per tutelare il lavoratore riguardano la sua integrità fisica e la personalità morale e sono diverse a seconda delle caratteristiche del lavoro svolto e dell’esperienza del lavoratore.

L’articolo 15 del Dlgs 81/08 elenca tutte le misure generali di tutela sulla salute e sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

Innanzitutto ogni datore di lavoro deve predisporre un DVR aziendale (Documento di Valutazione dei Rischi), programmare la prevenzione dei rischi, eliminare o ridurre i rischi al minimo, rispettare i principi ergonomici nell’organizzazione del lavoro, sostituire eventuali fonti di rischio o pericolo e predisporre controlli sanitari sui lavoratori.

In secondo luogo è necessario informare e formare i lavoratori sui rischi, sulle misure di emergenza da attuare in caso di primo soccorso, sui segnali di avvertimento e sicurezza e sulle regole di manutenzione di ambienti, attrezzature e impianti.

Leggi anche: Che cos’è il corso per la sicurezza sul lavoro

Figure necessarie

Per far rispettare all’interno dell’azienda le regole che garantiscono le misure generali di tutela è necessario far riferimento ad alcune figure che vigilano: le aziende ASL, il DRL (Direzione Regionale del Lavoro) e i Vigili del Fuoco.

Leggi anche: Qual è il programma corso sulla sicurezza

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso