12 Aprile Apr 2018 0942 12 aprile 2018

Quando andare in Thailandia del nord

  • ...

Il sogno di molti è un viaggio nel paradiso della Thailandia, terra di mare e natura, paradiso verde e lussureggiante che unisce il relax alla cultura buddista. Non tutti sanno, però, che ci sono dei periodi consigliati per andarci e altri in cui le condizioni meteorologiche potrebbero causare gravi problemi.

La Thailandia del nord

La Thailandia del Nord, confinante con Laos e Myanmar (Birmania), è conosciuta per le montagne ricoperte di fitte foreste e popolate da numerose tribù indigene, ognuna dotata di una propria cultura e lingua. Il centro storico di Chiang Mai, capitale della provincia, conserva interessanti templi buddhisti risalenti al regno Lanna, incluso il tempio di Wat Chedi Luang, risalente al XIV secolo. Il sacro tempio di Doi Suthep, rivestito d’oro, osserva la città dal vicino monte Suthep.

Nella vasta pianura interna settentrionale, e nelle valli della zona collinare del nord-ovest, il clima è caldo tutto l'anno, tranne in inverno, quando è soleggiato ma un po' fresco di notte, soprattutto a dicembre e gennaio, tanto che le temperature scendono intorno ai 15 gradi al centro e ai 12/13 °C al nord.

Quando andare

Il nord della Thailandia ha temperature leggermente più basse nei valori minimi ed è la zona meno piovosa del paese. Durante i mesi invernali di gennaio le temperature notturne sono fresche e si aggirano intorno ai 13°C, a volte le correnti fredde provenienti dal nord possono far scendere le temperature a valori vicini allo zero soprattutto nelle zone montuose dell’estremo nord. A marzo le temperature ricominciano ad alzarsi e trovano un picco alto tra aprile e maggio, con valori che durante il giorno toccano anche i 40°C, ma che mediamente si aggirano intorno ai 36°C. Nelle zone interne il caldo è soffocante specialmente da febbraio a giugno. Da maggio arrivano i monsoni e portano le precipitazioni più abbondanti dell’anno fino al mese di settembre, con un picco tra fine luglio ed inizio settembre quando anche l’umidità ed il caldo diventano opprimenti.

La stagione secca al nord va da novembre ad aprile ed è anche la migliore per un viaggio alla scoperta delle spiagge e del mare cristallino nella costa occidentale (Phuket), dove le piogge cadono nei mesi da maggio ad ottobre. Il periodo ideale per frequentare questa parte della Thailandia va da dicembre a marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso