21 Maggio Mag 2018 1248 21 maggio 2018

Cosa vedere a Bologna

  • ...

Bologna è stata la capitale europea della cultura nel 2000 e nel 2006 fu nominata città della musica dall’Unesco. All’interno della città possono essere visitate diverse attrazioni, quali:

Leggi anche:" Bologna cosa vedere e dove mangiare"

Le torri pendenti

La Torre Garisenda e la Torre degli Asinelli sono due delle torri rimaste nella città. Solo la Torre degli Asinelli è visitabile ad un prezzo di circa 3 euro. La lunga scalinata che porta in cima, ha ben 498 gradini.

Una leggenda dice che in cima alla torre, si possa trovare un vaso rotto che raffigura la capacità della città nel risolvere i problemi.

Leggi anche "Dove vedere le opere di Blu a Bologna"

La Fontana del Nettuno

Situata in Piazza Maggiore, sorge uno dei simboli della città di Bologna: la Fontana del Nettuno. Fontana monumentale soprannominata dagli abitanti il gigante o zìgànt per via delle sue notevoli dimensioni.

Leggi anche "Dove fare la grigliata a Bologna"

Sala Borsa

All’interno del Palazzo d’Accursio, si trova la biblioteca Sala Borsa, il luogo della cultura della città. Sotto il pavimento trasparente è possibile ammirare alcuni degli scavi archeologici, che sono visitabili il lunedì dalle 15 alle 18.30 e dal martedì al sabato dalle 10 alle 13.30 e dalle 15 alle 18.30. Il biglietto di entrata è a offerta libera.

Museo Civico Archeologico

Il Museo Civico Archeologico ospita al suo interno cimeli di civiltà preistoriche, reperti etruschi, tesori celti e reperti egizi. L’ingresso è gratuito ogni prima domenica del mese, negli altri giorni il biglietto intero costa 5 € e il biglietto ridotto è di 3€.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso