17 Luglio Lug 2018 1552 17 luglio 2018

Istria cosa vedere

  • ...

Per raggiungere Istria, è possibile usare l’automobile superando la Slovenia, attenzione però, chi decidesse di percorrere questo tratto con la propria macchina deve comperare al casello “la vignetta”, che consente di circolare sulle autostrade Italia - Istria.

Potrebbe interessarti:"Tutta la Venezia dell'Istria"

Il mare bagna 3 lati della costa Istriana, ed è possibile visitare:

Le Spiagge

Tra le spiagge più belle, è possibile vedere:

  • Spiaggia di Sant’Andrea: è collocata in quella che viene chiamata Isola Rossa. La spiaggia di Sant’Andrea ha la bandiera blu ed è adatta anche a famiglie con bambini piccoli.
  • Spiagge di Banjole: situate vicino alla città di Pola, le spiagge sono formate da ghiaia e ciottoli.
  • Punta Kamenjak: questa magnifica spiaggia, incontaminata, è immersa nella natura e fa parte di una riserva naturale protetta.

La Grotta di Baredine

Situata a 12 km da Parenzo, la Grotta di Baredine è la grotta più famosa di tutta Istria. Al suo interno è possibile ammirare stalagmiti e stalattiti, è aperta dal 1 aprile al 30 ottobre, dalle 9.30 alle 18.30.

La cittadina di Hum

Ad Istria, è possibile vedere la città più piccola al mondo, Hum. Una cittadina risalente al medioevo, con solo 17 abitanti che rispettano le regole di un tempo.

Parco Giurassico a Parenzo

Chi visita Istria, deve assolutamente andare a vedere il Parco Giurassico a Parenzo, che è il secondo parco a tema giurassico al mondo, grazie ai suoi dinosauri di metallo che raggiungono i 24 metri di altezza.

Leggi anche:"In Croazia nella culla del glagolitico"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso