19 Agosto Ago 2018 1511 19 agosto 2018

Come organizzare un viaggio a Fatima

  • ...

La curiosità o la devozione sono due motivi essenziali per organizzare un viaggio a Fatima: città situata al centro del Portogallo, nel distretto di Santerém, è raggiunta da un milione di pellegrini l’anno che solitamente si riuniscono il tredici di ogni mese per onorare la Vergine Maria nella sua prima apparizione, datata più di cento anni fa, e nella sua ultima, avvenuta il tredici ottobre del 1917.

Così, a detta dei tre pastorelli, Lúcia dos Santos, Jacinta Marto e Francisco Marto la Madonna apparve in cielo.

Leggi anche "Fatima, Francesco canonizza Giacinta e Francisco"

Lisbona

Prima di tutto si deve trovare un volo che atterri a Lisbona, poiché è la città che meno dista da Fatima. Successivamente, servendosi di un bus che parte ogni ora dalla stazione centrale di Sete Rios in novanta minuti si arriverà a destinazione.

Leggi anche "10 motivi per visitare Lisbona"

Il Santuario

Il luogo più popolare è il Santuario che accoglie al suo interno la Cappella delle Apparizioni, nella quale si trova la statua della Madonna di Fatima, mimesi della descrizione fatta dai veggenti.

La Basilica del Rosario

Un’altra meta è sicuramente la Basilica del Rosario, costruita nel 1928, dove ebbero luogo le apparizioni dell’Angelo ai veggenti. In questa sede si trovano i quindici altari laterali in memoria dei quindici misteri del rosario e altresì le tombe dei tre pastorelli.

Di non meno interesse è il Monumento al Sacro Cuore di Gesù che custodisce il pozzo colmo d’acqua miracolosa, e quello al Muro di Berlino che narra la caduta del comunismo predetta dalla Madonna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso