13 Giugno Giu 2018 2117 13 giugno 2018

L'Uefa dà i voti: Roma ok, Inter rimandata

Fair Play, nerazzurri sotto osservazione per tutta la prossima stagione: le uscite non potranno superare le entrate.

  • ...
L'Uefa dà i voti: Roma ok, Inter rimandata
In attesa di scoprire quale sarà la punizione inflitta al Milan, che rischia l’esclusione dalle Coppe per non aver rispettato i parametri del Fair Play Finanziario, l’Uefa si è espressa riguardo ai club ammessi al “settlment agreement”, di fatto il patteggiamento che era stato negato ai rossoneri.

Per le italiane una buona e una cattiva notizia: la Roma è ufficialmente “guarita”, avendo rispettato tutti i parametri e gli obiettivi del “settlement” e potrà limitarsi a una sola cessione importante nell’attuale mercato, mentre più delicata è la situazione dell’Inter. I nerazzurri saranno sotto giudizio per tutta la prossima stagione di Coppe e, al pari di Fenerbahce e Trabzonspor, dovrà valutare che le spese fatte per il mercato negli ultimi due anni e le entrate siano in parità. 

Era atteso anche il verdetto sul Paris Saint-Germain: i campioni di Francia hanno al momento evitato sanzioni, ma solo perché il biennio 2015-2017 era già stato oggetto di patteggiamento. Quanto al 2018, l’introduzione delle nuove regole, che consentono un intervento immediato, obbliga il Psg a sistemare i conti entro il 30 giugno per non incorrere in sanzioni da scontare durante la prossima Champions League.

Powered by Sportal.it