Sport 13 Giugno Giu 2018 2311 13 giugno 2018

Serie A, diritti tv a Sky e Perform

Assegnati i pacchetti per il triennio 2018-2021: "90° minuto" resta in vita.

  • ...
Serie A, diritti tv a Sky e Perform
È stata una giornata lunga, lunghissima, in Lega Calcio. Ma alla fine proficua. Dopo tre bandi andati a vuoto, infatti, e a soli due mesi dall’inizio della nuova stagione, gli appassionati di calcio sanno finalmente dove poter vedere le partite del prossimo campionato di Serie A e dei due successivi.

I diritti tv per il triennio 2018-2021 sono stati infatti ceduti a Sky e Perform, per la soluzione parsa da subito come la più probabile dopo il fallimento della trattativa con Media Pro, che non ha neppure presentato offerte nell’ultimo giorno utile: "È stato raggiunto un importo superiore a 973 milioni di euro, circa 20% in più rispetto alle offerte di gennaio" ha detto il presidente della Lega Serie A, Gaetano Miccichè. Nello specifico, Sky si è aggiudicata i primi due pacchetti di diritti tv per complessive 266 partite annue, con una offerta da 780 milioni di euro medi annui, mentre Perform ha ottenuto l’ultimo pacchetto, da 114 match, per 193 milioni. 

Fuori gioco quindi Mediaset, almeno per il momento: lo stesso Micciché ha infatti riferito che sono in corso trattative per eventuali accordi di ritrasmissione. Per il momento è certo che Sky trasmetterà il match clou della domenica sera e il posticipo del lunedì oltre a due partite del sabato, alle 15 e alle 18, e a tre della domenica, sempre alle 15 e alle 18. Perform si è invece assicurata il pacchetto con la partita di mezzogiorno della domenica, una della domenica pomeriggio e l'anticipo del sabato sera. Quanto ai diritti in chiaro, è salvo “90° minuto”: "Abbiamo richiesto e ottenuto maggiore elasticità da parte dei due soggetti aggiudicatari nella trasmissione dei prodotti in chiaro - ha aggiunto Miccichè -. Anche per i prossimi tre anni la storica trasmissione della Rai andrà in onda”. “90°” trasmetterà gli highlights delle partite della domenica e di quelle del sabato, le cui immagini non potranno essere trasmesse prima della domenica pomeriggio.

Powered by Sportal.it