Sport 14 Giugno Giu 2018 1437 14 giugno 2018

Italvolley in Corea, serve solo vincere

Giorno di vigilia per il gruppo azzurro.

  • ...
Italvolley in Corea, serve solo vincere
Giorno di vigilia per il gruppo azzurro che da domani, a Seul, in Corea del Sud, sara' impegnato nel quarto round della Nations League contro Cina, padroni di casa e Australia. Un weekend che rappresenta uno spartiacque per il cammino degli azzurri verso la Final Six: il gruppo di Blengini dovra', infatti, necessariamente fare bottino pieno per poi presentarsi a Modena cercando di rubare punti alle avversarie che in questo momento la precedono in classifica. 

Nelle ultime due settimane la Nazionale ha avuto un andamento altalenante e di questo e' consapevole lo schiacciatore Simone Parodi. "Soprattutto in Giappone ci siamo complicati la vita - ammette - e' difficile dire cosa sia realmente successo, ma credo che principalmente abbiamo pagato il nostro progressivo calo dell'efficacia al servizio, a mio parere e' stato questo il fattore che ci ha condizionato principalmente, non riuscendo quindi ad essere incisivi come nel primo week end in Serbia. Ora qui abbiamo un solo obiettivo, vincere tutte e tre le gare e poi andare a Modena per giocarci le nostre chance. Sono sicuro che se giocheremo come sappiamo fare le gare possono essere alla nostra portata anche se ovviamente le avversarie non ci regaleranno nulla". 

Il martello ligure, che con il suo rendimento e' stato tra i piu' positivi nelle ultime settimane, ritiene che sia "stata dura cominciare una manifestazione cosi' lunga come abbiamo fatto noi. Voglio dire che alcuni di noi avevano giocato fino a qualche giorno prima dell'inizio, mentre altri come me non toccavano la palla da un po'. In sostanza non ci siamo praticamente mai allenati. A mio parere c'e' qualcosa da rivedere, ma come ci dice sempre il tecnico noi dobbiamo adattarci a ogni situazione e seppur con qualche sconfitta di troppo lo abbiamo fatto", sono le parole riportate da Italpress.

Powered by Sportal.it