Sport 11 Agosto Ago 2018 2318 11 agosto 2018

L'Inter c'è, Martinez stende anche l'Atletico

Prestigiosa vittoria per 1-0 della squadra di Spalletti sul campo teatro della prossima finale di Champions: decide ancora l'argentino.

  • ...
L'Inter c'è, Martinez stende anche l'Atletico
Si conclude con una vittoria di prestigio il precampionato dell’Inter, che passa al “Wanda Metropolitano” di Madrid, teatro della prossima finale di Champions il 1° giugno 2019, piegando per 1-0 l’Atletico dell’ex Diego Simeone, valida per l'International Champions Cup. A otto giorni dal debutto in campionato a Reggio Emilia contro il Sassuolo, Spalletti raccoglie indicazioni positive: in attesa di capire i margini di manovra su Modric, la sua Inter è quadrata e ordinata, solida in fase di non possesso e letale davanti, in particolare grazie ai guizzi di Lautaro Martinez. ‘El Toro’, schierato ancora alle spalle di Icardi nel 4-2-3-1 completato da Politano e Asamoah, ha segnato il gol partita al 30’, spingendo in rete in acrobazia un cross di Asamoah.

Prima del vantaggio era stata proprio l’Inter a sfiorare il gol con Icardi e a convincere di più, dopo aver sofferto solo nei primi minuti. L’Atletico, in formazione rimaneggiata, aveva pareggiato al 43’ con Correa, ma il gol, convalidato in un primo tempo, è stato poi cancellato dall’arbitro per fuorigioco dopo l’utilizzo del Var. Pochi sussulti nella ripresa, almeno fino all’ingresso di Griezmann, appena rientrato dalle vacanze. Il francese scuote la squadra, ma il più pericoloso è Vitolo, sul quale fa buona guardia Handanovic.

L'Inter chiude l'International Champions Cup a quota 7 punti, gli stessi del Borussia Dortmund e del Tottenham, ma il trofeo va agli inglesi per la miglior differenza reti.

Powered by Sportal.it