Sport 8 Dicembre Dic 2018 2041 08 dicembre 2018

Di Francesco incredulo: "Tutto assurdo"

L'allenatore della Roma senza pace dopo la rimonta subita a Cagliari: "Situazioni del genere vanno oltre la tattica".

  • ...
Di Francesco incredulo: Tutto assurdo
 

La clamorosa rimonta subita dalla Roma a Cagliari resterà nella storia del club giallorosso. Inevitabile allora che parlarne a caldo faccia molto male a Eusebio Di Francesco, che fatica a trovare spiegazioni ai microfoni di ‘Sky Sport’: “Per 70 abbiamo provato a chiudere la partita, io mi arrabbio vedendo degli errori da parte di alcuni ragazzi che fanno scelte sbagliate che portano a queste situazioni assurde. Dovevamo fare il terzo gol. Non si può prendere un gol del genere in 11 contro 9, queste cose minano le certezze e vanno al di là di ogni discorso tattico. Siamo stati poco lucidi, sapevamo che erano forti sulle palle inattive, ma abbiamo preso gol da calcio piazzato. Avremmo dovuto addormentare la partita e proteggere il risultato. Sono veramente amareggiato, è una partita assurda".

Poi però il tecnico giallorosso spiega il motivo delle sostituzioni tardive: “Purtroppo le scelte erano poche. Pastore e Perotti vengono da un lungo periodo di stop e non sono in grado di sostenere 90 minuti. Ho messo Luca Pellegrini perché non avevo tant giocatori, Santon non si è allenato benissimo. Se avrò più scelte farò altri cambi. Spesso l'allenatore risulta relativo durante la gara, ma io mi prendo le mie responsabilità".

Powered by Sportal.it