Sport 8 Dicembre Dic 2018 1537 08 dicembre 2018

Parma, l'erede di Grassi è in casa

Il tecnico D'Aversa ha annunciato un'importante novità alla vigilia della partita contro il Chievo.

  • ...
Parma, l'erede di Grassi è in casa
Dopo la più che onorevole resa di fronte al Milan, il Parma torna a giocare in casa e ospita l’ultima della classe, il Chievo, reduce però da due pareggi contro Napoli e Lazio dopo il ritorno in panchina di Di Carlo.

La situazione dei veronesi è disperata, ma Roberto D’Aversa non si fida: “Nelle ultime due partite si è rivisto lo spirito del Chievo - le parole del tecnico crociato in conferenza - Sarà una partita difficile anche perché cercheranno di vincere, non verranno qui per pareggiare come ha fatto il Frosinone. Dovremo essere equilibrati e giocare bene in entrambe le fasi”.

Il tema del giorno però in casa crociata riguarda gli infortuni. Gervinho si è fermato ancora, ma a turbare l’ambiente è stato quanto successo a Grassi, che ha finito la stagione: “È come se ci fossimo fatti male noi stessi dagli sguardi che avevamo, martedì eravamo davvero tutti molto scossi, oltre che arrabbiati per non aver portato a casa punti da Milano, dove non abbiamo perso per colpa delle decisioni arbitrali. Comunque ci sono giocatori in grado di sostituire Alberto”.

Insomma, il mercato può attendere, anche perché intanto è stato deciso un importante cambio nella lista degli over: “Abbiamo inserito Dezi. Jacopo ha dato il suo contributo per conquistare questa categoria e merita di giocarci. Mercato? A gennaio valuteremo, ma sono fiducioso".

Sulla formazione: “Scozzarella e Stulac possono giocare insieme in certe situazioni. In attacco rientreranno Di Gaudio e Siligardi e c’è Ciciretti che si allena sempre bene. Valuterò anche in base alle caratteristiche del Chievo".

Powered by Sportal.it