Sport 13 Gennaio Gen 2019 1849 13 gennaio 2019

Torino contestato, Mazzarri si ribella

Granata fuori dalla Coppa Italia, il tecnico reagisce alla disapprovazione dei tifosi.

  • ...
Torino contestato, Mazzarri si ribella

Pessimo inizio di anno solare per il Torino, che dice addio alla Coppa Italia già agli ottavi di finale, piegato 2-0 dalla Fiorentina.

La via più breve per arrivare in Europa svanisce per l’uno-due nel finale firmato Federico Chiesa.

I tifosi granata non l’hanno presa bene, contestando la squadra al termine della partita e facendo arrabbiare Walter Mazzarri, che ha parlato in conferenza stampa: “Con tutto quello che ci sta succedendo questa squadra non merita di essere fischiata. Vorrei che quando si dà tutto come successo oggi anche in Italia si uscisse dal campo tra gli applausi come accade in Inghilterra. Non bisogna farsi del male da soli perché se no non si cresce, non siamo autolesionisti. Poi ognuno può pensare ciò che gli pare”.

Il tecnico granata recrimina sull'andamento della gara: “Avremmo spinto tanto e meritavamo di segnare. Ci eravamo anche riusciti, l’hanno guardato un’ora al Var, si vede che non era valido… Poi abbiamo regalato due gol. Dispiace, è stata una giornata no”.

I tifosi si aspettano qualcosa di importante dal mercato, ma il tecnico toscano spegne i sogni: “Dobbiamo trovare uno che inserito a gennaio sia più bravo ed entri subito a far parte del gruppo. Ma non è facile, chi cel’ha non te lo da o chiede cifre impossibili".
 

Powered by Sportal.it