8 Gennaio Gen 2019 1437 08 gennaio 2019

Coldiretti in piazza, sos olio per i 'gilet gialli' italiani

Il ministro Centinaio: "Made in Italy è uno stile di vita"

  • ...

Roma, (askanews) - Centinaia di agricoltori della Coldiretti si sono dati appuntamento davanti al Ministero dell'Agricoltura, a Roma, e hanno lanciato l'allarme per la produzione dimezzata di olio extravergine di oliva Made in Italy. Una manifestazione pacifica che ha visto l'intervento anche del ministro dell'Agricoltura, Gian Marco Centinaio. E che ha visto in piazza decine e decine di giacche gialle - quasi a richiamare la protesta dei 'gilet gialli' in Francia - colore identificativo della Coldiretti.

E' stata la gelata di quest'inverno a compromettere 25 milioni di ulivi in zone particolarmente vocate alla produzione di olio, facendo crollare il raccolto che quest'anno si aggira intorno ai 200 milioni di chili. Gli agricoltori denunciano gli errori regionali e l'assenza nella manovra approvata delle misure necessarie a garantire adeguate risorse al Fondo di Solidarietà Nazionale.

Savino Muraglia, presidente Coldiretti Puglia: "Abbiamo chiesto al ministro delle risposte sui problemi della nostra agricoltura: la gelata che ha colpito la Puglia, la nostra agricoltura".

Le risposte del ministro Centinaio: "Il cento per cento Made in Italy non è uno slogan ma uno stile di vita e di lavoro. Sulle questioni relative alla Puglia, i fondi sono già da mesi sul tavolo (30 milioni più 70 milioni ); un ulteriore emendamento sulla velocizzazione delle procedure l'abbiamo inserito in queste ore nel decreto che verrà approvato nei prossimi giorni. Ulteriore decreto verrà presentato alla Conferenza stato-regioni in modo da velocizzare le iniziative di contrasto alla xylella".