10 Gennaio Gen 2019 1145 10 gennaio 2019

In Rd Congo vince leader opposizione, succede a Kabila

Ha riportato oltre 7 milioni di voti, ma c'è chi denuncia brogli

  • ...

Kinshasa, (askanews) - Il candidato dell'opposizione Felix Tshisekedi ha vinto le presidenziali nella Repubblica Democratica del Congo. A renderlo noto è stata la commissione elettorale, annunciando che Tshisekedi, che è chiamato a sostituire Joseph Kabila, al potere da 18 anni, ha ottenuto oltre 7 milioni di voti, contro gli oltre 4 ricevuti dal candidato filo-governativo, Emmanuel Ramazani Shadari, alle elezioni che si sono svolte il 30 dicembre 2018.

Il vincitore ha reso omaggio al presidente uscente Kabila: "Oggi non dobbiamo più considerarlo come un avversario, ma piuttosto come un partner dell'alternanza democratica nel nostro paese", ha detto Tshisekedi davanti a una folla riunita davanti alla sede del partito Udps.

Ma nell'opposizione c'è chi non riconosce la vittoria del neo presidente. Il secondo arrivato, con oltre 6 milioni di voti, Martin Fayulu ha denunciato in un'intervista a Radio France Internationale un "golpe elettorale". "Questo risultato non ha niente a che fare con la verità delle urne", ha detto.

Di risultati "non conformi" alle aspettative ha parlato anche il ministro degli Esteri francese Jean-Yves Le Drian, mentre il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha lanciato un appello ad "astenersi da ogni forma di violenza" dopo l'esito del voto.