Sgarbi contro il sindaco di Acerra: «Ha messo delle bare in piazza. Maledetti ignoranti»

È un fiume in piena Vittorio Sgarbi. Il critico d'arte questa volta attacca l'amministrazione comunale di Acerra per aver messo delle «panchine di merda che assomigliano a bare» in Piazza Castello. Un'invettiva volta a colpire, come ormai da diverso tempo a questa parte, «Gigino Ambra Di Maio che se ne frega, come fanno del resto gli altri partiti politici». Gli abitanti del Comune campano non hanno comunque del tutto gradito l'attacco di Sgarbi che sui social ha ricevuto diverse critiche per questa uscita.

  • ...