Morto l'attore napoletano Antonio Pennarella

Dopo una lunga malattia si è spento all'età di 58 anni Antonio Pennarella. L'attore napoletano era noto al grande pubblico soprattutto per il ruolo del boss Nunzio Vintariello nella soap di Rai3 "Un posto al sole". Nella sua carriera anche tanto teatro e fiction italiane. Pennarella era infatti apparso in svariate fiction come "La squadra", "Provaci ancora prof", "Capri", "Il clan dei camorristi", "Squadra Antimafia 6", "Sotto copertura" e "Sirene", tanto per citarne alcune. Al cinema è invece comparso in "Il sogno della farfalla" di Marco Bellocchio, "I buchi neri" di Pappi Corsicato, "Il verificatore" di Stefano Incerti, "Giro di luna tra terra e mare" di Beppe Gaudino, "Lontano in fondo agli occhi" di Giuseppe Rocca, "Luna rossa" e "La guerra di Mario" di Antonio Capuano, "Noi credevamo" di Mario Martone, "Leoni" di Pietro Parolin, "Sodoma - L'altra faccia di Gomorra" di Vincenzo Pirozzi, "Take Five" di Guido Lombardi, "Indivisibili" di Edoardo De Angelis, "Pater familias" di Francesco Patierno, "L'uomo spezzato" di Stefano Calvagna, "Noi e la Giulia" di Edoardo Leo e "Nato a Casal di Principe" di Bruno Oliviero.

  • ...