Chi era Bruno Beatrice, il calciatore a cui Fiorentina e Arezzo dedicano un'amichevole

È stata dedicata a Bruno Beatrice l'amichevole che Arezzo e Fiorentina hanno intenzione di disputare alle 21 di giovedì 22 agosto. Una iniziativa per ricordare il giocatore, ex di entrambe le squadre, scomparso nel 1987 a soli 39 anni. Era il 1985 quando Bruno Beatrice si ammalò di leucemia linfoblastica acuta morendo un paio d'anni dopo. Nel 2005 la procura di Firenze, su richiesta della vedova Gabriella Bernardini, aprì un'indagine sulla morte del calciatore (in seguito allargatasi ad altri casi) ipotizzando che questa potesse essere stata determinata dal doping. L'ipotesi che l'uso di sostanze dopanti durante la carriera agonistica fosse stata la causa della leucemia, fu rafforzata, secondo i legali della vedova Beatrice, dal decesso di alcuni ex compagni di squadra ai tempi della Fiorentina. L'indagine dei NAS di Firenze, limitatamente alla morte di Beatrice, si concluse nel giugno del 2008, ipotizzando il reato di omicidio preterintenzionale per l'allenatore Carlo Mazzone. Il 2 gennaio 2009 la procura di Firenze richiese l'archiviazione del caso per prescrizione.

  • ...