Daisy Osakue: «Ormai questa situazione di odio è inaccettabile»

Intervistata da Sky all'uscita dall'ospedale di Moncalieri dove è stata curata all'occhio sinistro colpito da un uovo. «Mi hanno scambiata per una prostituta, volevano colpire una ragazza di colore», ha spiegato. Per poi aggiungere: «Quando ci renderemo conto che questa situazione ormai è un po' inaccettabile?».

  • ...