Don Ciotti spiega la nascita delle magliette rosse contro la chiusura dei porti

«Non so perché tutta questa polemica attorno alla maglietta rossa. Nasce per mettersi nei panni di quei bambini a cui le mamme mettono la maglietta rossa per far sì che vengano trovati più facilmente dai soccorritori. Questa iniziativa promossa da Libera non venga strumentalizzata, noi siamo apartitici, nessuno metta cappello addosso alla nostra realtà». A dirlo è Don Ciotti, tra i fondatori del movimento delle magliette rosse che il 7 luglio ha protestato contro la decisione del governo Lega-M5s di chiudere i porti alle navi che trasportano i migranti salvati nel mediterraneo.

  • ...