Cosa pensa Emis Killa della tragedia della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo

«Nessuno si deve far contagiare dalla paura, la malattia più brutta. Guardatevi tra di voi, guardate chi vi sta accanto e fatevi un bell’applauso perché siete coraggiosi». A dirlo è stato il rapper Emis Killa che, durante un suo concerto a Milano, ha voluto parlare della tragedia della Lanterna Azzurra di Corinaldo avvenuta durante l'esibizione del collega Sfera Ebbasta. «Noi siamo brave persone, ci possiamo definire persone per bene. Non vi dovete chiudere in casa per la paura, sono loro che devono avere paura di noi», ha aggiunto. Il tour di Emis Killa prevede altre tappe: mercoledì 12 dicembre all’Atlantico di Roma, giovedì 13 al Viper di Firenze, venerdì 14 all’Estragon di Bologna e domenica 16 all’Hiroshima di Torino.

  • ...