Parla male di Hong Kong e la giornalista cinese lo schiaffeggia

In patria è già diventata un'eroina la giornalista che, durante un evento a margine della conferenza Tory di Birmingham, ha schiaffeggiato un inglese che stava parlando male di Hong Kong e della stretta da parte delle autorità cinesi. Ecco che, dopo quelle affermazioni, l’inviata della Cgtn ha perso le staffe e alzato le mani. Un gesto che ha portato la donna a essere arrestata e rilasciata il giorno dopo dietro intervento dell’ambasciata cinese a Londra.

  • ...