Il bambino è un po' nervoso e Ibrahimovic lo tranquillizza

Il bambino è un po' nervoso e Ibrahimovic lo tranquillizza

«Sono un po' nervoso», dice un bambino stringendo forte la mano di Ibrahimovic. «Perché», chiede lui. «Non posso credere tu sia qui con me», ribatte subito il ragazzino. Poi l'attaccante svedese gli porge un gagliardetto e gli promette: «Dopo te lo daremo». Tutto è successo nella sfida di MLS dei L.A. Galaxy contro gli Houston Dynamo. (video Facebook)

  • ...