Salvini contro Juncker: «Parlo solo con persone sobrie»

«Io parlo con persone sobrie che non fanno paragoni che non stanno né in cielo né in terra». Così il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini, ha risposto ai microfoni di ''Tagadà'' su La7 a una domanda sulle affermazioni del presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker, che aveva ipotizzato un rischio Grecia per l'Italia.

  • ...