Milan, quando Marco Fassone ''passava alle cose formali''

«Passiamo alle cose formali». Il tormentone creato (involontariamente) da Marco Fassone nel calciomercato 2017/2018 del Milan è diventato ormai di uso comune. All'epoca il rapporto con i rossoneri e il suo amministratore delegato erano idilliaci. Questo sino a quando il 21 luglio 2018, dopo il passaggio del Milan ad Elliott Management Corporation a causa degli inadempimenti di Li Yonghong, è stato sollevato dall'incarico per giusta causa dal nuovo Presidente Paolo Scaroni, avendo compromesso il rapporto fiduciario col club. Marco Fassone ha poi deciso di fare causa al Milan per il suo allontanamento ritenuto da lui immotivato.

  • ...