New York, la polizia strappa brutalmente un bimbo dalle braccia della mamma

Stanno facendo discutere le immagini girate in un centro dei sevizi sociali a Brooklyn, zona di di New York (Usa) dove un gruppo di agenti provano a strappare dalle braccia di una mamma accovacciata a terra il figlio di un anno appena. Jazmine Headley, 23 anni, si era rivolta al centro per ottenere dei buoni pasto per l’asilo del bambino. Dopo quattro ore di attesa e mancando sedie libere, si era accomodata per terra. Un addetto alla sicurezza le ha chiesto di alzarsi, ma quando la ragazza si è rifiutata ha chiamato la polizia. Jazmine ha battibeccato un po' con gli agenti che hanno tentato di ammanettarla strappandogli il bimbo dalle braccia. Le immagini hanno fatto il giro del web scatenando l'indignazione degli internauti. Il sindaco di New York, Bill de Blasio, ha definito l’episodio «inquietante».

  • ...