Calabria, manifestazione per Soumaila Sacko: «Qui per i diritti di tutti i braccianti»

Lavoratori migranti stagionali, donne, bambini, amministratori, sindacalisti: in tanti hanno partecipato, a Reggio Calabria, alla manifestazione indetta dall'Unione sindacale di base per chiedere giustizia per l'omicidio di Soumaila Sacko, il bracciante del Mali ucciso con una fucilata il 2 giugno 2018 all'interno di una fabbrica dismessa mentre recuperava alcune lamiere per costruire un riparo all'interno della baraccopoli di San Ferdinando.

  • ...