Usa, distrugge il suo fucile dopo la strage nella scuola in Florida

«Basta armi». Questo il messaggio di Scott-Dani Pappalardo, un italo-americano di New York, dopo la strage in una scuola in Florida che è costata la vita a 17 persone. L'uomo che come tanti possiede armi, ha deciso di distruggere il suo fucile AR-15 che possedeva da 30 anni. Un gesto simbolico per dire basta alla violenza e chiedere alla politica di intervenire sulla vendita libera delle armi.

  • ...