Il 9 ottobre 1963 si consumava la tragedia del Vajont

La tragedia della diga Vajont è forse una delle più sanguinose della storia italiana. Progettata dal 1926 al 1958 dall'ingegner Carlo Semenza, fu costruita tra il 1957 e il 1960 nel territorio del comune di Erto e Casso, nella regione Friuli-Venezia Giulia, lungo il corso del torrente Vajont. La sera del 9 ottobre 1963 a causa della caduta di una colossale frana dal soprastante pendio del Monte Toc nelle acque del bacino ci fu una tremenda esondazione. L'alluvione coinvolse prima Erto e Casso, paesi geograficamente vicino alla riva del lago dopo la costruzione della diga, mentre il superamento della diga da parte dell'onda generata provocò l'inondazione e la distruzione degli abitati del fondovalle veneto, tra cui Longarone, e la morte di 1917 persone. (video Istituto Luce)

  • ...