Turchia, italiano scomparso a Istanbul: cosa sappiamo

Redazione
25/03/2018

Da due settimane non si hanno più notizie di Alessandro Fiori, da quando cioè senza dire nulla ad amici e...

Turchia, italiano scomparso a Istanbul: cosa sappiamo

Da due settimane non si hanno più notizie di Alessandro Fiori, da quando cioè senza dire nulla ad amici e parenti, da Soncino (Cremona), dove vive, è andato all'aeroporto di Linate dove ha preso un aereo per Istanbul. Lì si fermano le certezze. Di lui non si è saputo più nulla, non sono state avanzate richieste di riscatto. I genitori, che sono volati in Turchia, non sono riusciti a contattarlo perciò si sono rivolti ai carabinieri di Soncino, che hanno avviato le indagini.

APPELLO ANCHE ALLA TV TURCA. È partita così un'allerta internazionale e la denuncia di scomparsa dall'Italia è arrivata alla città sul Bosforo. Lunedì scorso è andato in onda il caso di Alessandro nella trasmissione televisiva 'Muge Anli Ile Tatli Sert', la versione turca di 'Chi l'ha visto?'. Ospite della trasmissione è stato il padre di Alessandro, che ha descritto il figlio, un manager di 33 anni, lanciando un appello a chiunque possa aiutare le indagini. Per ora nessun testimone si è fatto avanti. Alessandro era già stato in Medio Oriente ed Est Europa per lavoro. Parla inglese ed è abituato a muoversi all'estero.

IL PADRE: «MIO FIGLIO NON È SCAPPATO». «Escludo che si tratti di una fuga». ha spiegato Eligio Fiori, il padre confermando che il figlio era solito prendere voli low cost e assentarsi per qualche giorno quando il lavoro glielo consentiva. Anche al tabaccaio di Soncino dove abitualmente si serviva, Alessandro aveva detto che era in procinto di partire per Istanbul dove avrebbe trascorso un breve periodo di vacanza.

DOCUMENTI E TELEFONO TROVATI IN CAMERA. La Farnesina ha reso noto che «il consolato generale di Istanbul, in stretto raccordo con la Farnesina e in costante contatto con le autorità locali e con i familiari, segue fin dal primo momento e con la massima attenzione il caso di Alessandro Fiori, di cui è stata denunciata la scomparsa a Istanbul». La scomparsa di Fiori è ancora più inquietante se si considera che nella sua camera d'albergo sono state trovate le valigie e i vestiti mentre il portafogli vuoto, i documenti e il telefono scarico sono stati rinvenuti in un cestino. Secondo quanto si apprende il suo conto in banca in Italia risulta vuoto. Obitori e ospedali non l'hanno registrato. Le telecamere l'hanno ripreso mercoledì 14, di pomeriggio, in due locali. Mentre alcuni testimoni hanno detto alla tv turca di aver visto l'italiano all'hotel Sultanhamet e poi su un taxi che l'avrebbe portato in centro.

[mupvideo idp=”5741277394001″ vid=””]