Durham ha vinto il Leone d’Oro alla carriera della Biennale di Venezia

04 Aprile 2019 14.00
Like me!

Jimmie Durham ha vinto il Leone d’Oro alla carriera della 58esima Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, intitolata May You Live In Interesting Times. La decisione è stata presa dal consiglio di amministrazione della Biennale, presieduto da Paolo Baratta, su proposta del curatore Ralph Rugoff. Durham, nato negli Stati Uniti nel 1940, è un artista, performer, saggista e poeta. Ha partecipato a diverse edizioni della Biennale Arte (1999, 2001, 2003, 2005, 2013) e a varie mostre internazionali tra cui Documenta (1992, 2012), Whitney Biennial of New York (1993, 2003, 2014), la Biennale di Istanbul (1997, 2013) e molte altre mostre collettive.

LE MOTIVAZIONI DEL RICONOSCIMENTO

Nel proporre questo nome Ralph Rugoff ha espresso la seguente motivazione: «Ho indicato Jimmie Durham per il Leone d’oro alla carriera della 58esima Esposizione Internazionale d’Arte per i notevoli risultati in campo artistico che ha raggiunto negli ultimi sessant’anni e, in particolare, per il suo modo di fare arte che allo stesso tempo sa essere critica, divertente e profondamente umanistica». «Da cinquant’anni a questa parte», he detto ancora Rugoff, «Durham trova modi sempre nuovi, intelligenti ed efficaci per far fronte alle forze politiche e sociali che plasmano da sempre il mondo in cui viviamo. Allo stesso tempo, i suoi contributi in campo artistico sono considerati eccezionali per la loro originalità formale e concettuale, per la disinvoltura con cui egli sa fondere tra loro parti dissonanti e prospettive alternative e per la loro irrefrenabile giocosità. Le sue opere ci commuovono e ci deliziano in modo del tutto imprevedibile. Tutto ciò che l’artista realizza ci ricorda che "l’empatia fa parte dell’immaginazione e l’immaginazione è il motore dell’intelligenza", per citare le sue stesse parole. Quell’intelligenza profondamente empatica si irradia dalle sue opere come invisibili raggi di luce, che illuminano e cambiano il modo di vedere di tutti coloro che abbiano la fortuna di imbattersi in esse». Il riconoscimento sarà consegnato a Durham sabato 11 maggio 2019 a Ca’ Giustinian, sede della Biennale di Venezia, nel corso della cerimonia di premiazione e inaugurazione della Biennale Arte 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *