Hong Kong, due mesi di carcere per l'attivista Joshua Wong

Hong Kong, due mesi di carcere per l’attivista Joshua Wong

Uno dei leader della protesta degli ombrelli dovrà tornare in prigione per due mesi. La condanna della corte di appello si riferisce al suo rifiuto di smantellare i sit-in nell'autunno del 2014.

16 Maggio 2019 08.58

Like me!

Joshua Wong tornerà in carcere. La corte di appello ha condannato il leader pro-democrazia a due mesi di carcere. Wong, 22 anni, è stato uno dei volti più noti del cosiddetto movimento degli ombrelli, che nell'autunno del 2014 sfilò per le vie di Hong Kong per chidere maggior democrazia e indipendenza dal governo cinese e che bloccò la città per circa tre mesi chiedendo libere elezioni.

LA PRIMA CONDANNA NEL 2018

Lo scorso anno era stato condannato a tre mesi di carcere per aver violato la sentenza di un'altra corte che gli aveva intimato di smantellare il campo dei manifestanti nel distretto di Mong Kok. All'epoca scontò solo sei giorni per poi essere rilasciato in attesa dell'appello. Il 16 maggio i giudici hanno sentenziato che il giovane attivista deve tornare in carcere, ma hanno ridotto la pena a due mese vista la sua giovane al tempo dei fatti.

IL PROCESSO PER LE PROTESTE

In precedenza Wong era stato condannato a sei mesi di prigione in un procedimento separato per essere stato uno degli organizzatori delle prime proteste. All'epoca venne rilasciato dopo 69 giorni di carcere insieme ad altri due attivisti, Alex Chow and Nathan Law, su sentenza della corte di appello che aveva interrotto la pena.

100 PERSONE CONDANNATE PER LE PROTESTE

Secondo la stima di un'attivista dall'inizio delle proteste almeno 100 persone sono state condannate. Il 9 aprile scorso un altro gruppo di attivisti, tra i quali i due professori Benny Tai e Chan Kin-man, era stato condannato a 16 mesi di carcere per aver convocato alcuni sit-in nel 2014.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *