Kalimera

Redazione
24/08/2012

Non era forse mai capitato che la visita di Stato a Berlino di un premier europeo fosse accolta da un...

Non era forse mai capitato che la visita di Stato a Berlino di un premier europeo fosse accolta da un protettivo fuoco incrociato di dichiarazioni da parte dei membri del governo tedesco. L’onore spetta al greco Antonis Samaras il cui aereo, prima di atterrare all’aeroporto di Tegel (perché il nuovo scalo Willy Brandt non si sa più quando verrà inaugurato), dovrà schivare questa sorta di contraerea che gli uomini di Angela Merkel hanno predisposto attorno all’incontro. L’attesa è tanta e certamente sovrastimata rispetto a quel che verrà definito nel vertice di oggi [… continua su Lettera43].