Kamikaze a Peshawar, tre morti

Redazione
31/01/2011

Almeno tre persone sono state uccise il 31 gennaio da un attentatore suicida a Peshawar, in Pakistan. Lo ha riferito...

Kamikaze a Peshawar, tre morti

Almeno tre persone sono state uccise il 31 gennaio da un attentatore suicida a Peshawar, in Pakistan. Lo ha riferito l’emittente televisiva Dawn News. Tra le vittime dell’attentato suicida contro un convoglio della polizia c’é il vice commissario Rashid Khan.   L’ufficiale e altri due poliziotti della sua scorta sono stati uccisi dalla potente deflagrazione, come ha riportato la televisione Geo News. Altre 15 persone, tra cui numerosi passanti, sono stati feriti nell’esplosione che ha completamente distrutto due veicoli.
L’attentatore, giunto a piedi, era in possesso di 6 o 7 chili di esplosivo, si è appreso da fonti della polizia. Si è fatto esplodere quando era a fianco della camionetta dell’ufficiale, che stava effettuando un pattugliamento di routine. L’attentato é avvenuto nell’area di Garhi Qamardin, su una strada di accesso a Peshawar. Il canale televisivo ha precisato che Rashid Khan era già scampato in passato a un altro attentato dei militanti islamisti.