Kamikaze colpisce supermercato a Kabul

Redazione
28/01/2011

Almeno otto persone, di cui tre stranieri probabilmente nepalesi, sono rimaste uccise nell’attentato al supermercato Finest di Kabul. Al momento...

Kamikaze colpisce supermercato a Kabul

Almeno otto persone, di cui tre stranieri probabilmente nepalesi, sono rimaste uccise nell’attentato al supermercato Finest di Kabul. Al momento non risulterebbe coinvolto alcun italiano  Lo ha riferito la polizia afghana sottolineando che il centro commerciale colpito si trova nel quartiere delle ambasciate della capitale ed è quindi molto frequentato da stranieri.
LA USA XE NEL MIRINO. Secondo la polizia non ci sono dubbi che l’attentato sia opera di un kamikaze che, secondo le prime rivendicazioni talebane, mirava proprio a colpire gli stranieri e, in particolare, gli addetti della società di vigilanza Usa Xe, la ex Blackwater. Il portavoce dei talebani afghani, Zabinullah Mujahid, parlando al telefono con l’agenzia France Presse ha infatti ammesso che «alcuni addetti e il capo di Blackwater facevano spese in un supermercato di Kabul, quando uno dei nostri uomini li ha attaccati. Prima ha aperto il fuoco contro la gente e poi s’é fatto esplodere, uccidendo molte persone, fra cui la squadra di Blackwater».