La concorrenza arriva da Deutsche Bahn

Redazione
13/10/2010

«Il mio problema non è Montezemolo ma si chiama Deutsche Bahn». Mauro Moretti, amministratore delegato di Trenitalia, si inserisce nella così...

La concorrenza arriva da Deutsche Bahn

«Il mio problema non è Montezemolo ma si chiama Deutsche Bahn». Mauro Moretti, amministratore delegato di Trenitalia, si inserisce nella così polemica aperta da Luca Cordero di Montezemolo sulla concorrenza del trasporto ferroviario in Italia. Nei giorni scorsi proprio Montezemolo si era scagliato contro Trenitalia, sostenendo che l’ex monopolio statale osteggia lo sviluppo dei servizi di Ntv, la società di treni superveloci da lui creata l’anno scorso.
«Su Ntv e sul problema della concorrenza tra qualche giorno faremo una ricca conferenza stampa con tanti dati, soddisferemo qualsiasi richiesta», ha aggiunto Moretti, specificando però che i veri competitor di Trenitalia non sono «imprese piccoline» come Ntv, ma i colossi internazionali quali le ferrovie tedesche.
Moretti è comunque estremamente soddisfatto dei risultati raggiunti con la nuova linea veloce Milano-Roma, «assolutamente strategica», si cui da dicembre sono previsti nuovi servizi come il wi-fi e la banda larga, grazie a nuovi treni.
Più complessa la posizione sulla separazione della rete, invocata tra gli altri proprio da Montezemolo. «Dove l’hanno fatta è stato un disastro», ha avvertito l’amministratore delegato. «Non è un problema di principio, il problema semmai è europeo. È giusto che si facciano passi insieme alla Germania, alla Svizzera, all’Austria. Quando lo faranno tutti lo faremo anche noi, però bisogna deciderlo insieme, non possiamo sempre rimanere il vaso di coccio».