La Russa al Memoriale della Shoah con Segre: «Sia monito perché non succeda più»

Redazione
15/01/2024

Il presidente del Senato ha affermato come la visita al monumento sia «un’occasione che si deve ripetere il più spesso possibile, soprattutto per gli studenti». La senatrice a vita ha chiesto maggiore sensibilità del governo nel limitare le manifestazioni neofasciste.

La Russa al Memoriale della Shoah con Segre: «Sia monito perché non succeda più»

Il presidente del Senato Ignazio La Russa ha visitato lunedì mattina 15 gennaio il Memoriale della Shoah di Milano insieme alla senatrice a vita Liliana Segre. «Ho visitato lo Yad Vashem e invito tutti a visitare questi luoghi per avere un monito, perché quello che è successo non possa ripetersi», ha detto La Russa ai cronisti presenti al termine della visita al Memoriale, citato da Italpress. Un incontro simbolico dopo una settimana di polemiche per i fatti di Acca Larentia, evento del quale Segre e La Russa hanno avuto modo di parlare durante un colloquio privato di un’ora a margine delle visita al monumento. Secondo quando apprende il TgLa7, la senatrice ha chiesto maggiore sensibilità del governo nel limitare le manifestazioni dei gruppi neofascisti. 

LEGGI ANCHE: La Russa sui saluti romani di Acca Larentia: «FdI non c’entra, ma a volte non è reato nelle sentenze»

Presenti anche i membri della Commissione straordinaria per il contrasto alle discriminazioni

Durante la visita erano presenti anche i membri della Commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all’odio e alla violenza. «Ho ringraziato la senatrice Segre per le emozioni che ci ha regalato. È un’occasione che si deve ripetere il più spesso possibile, soprattutto per gli studenti», ha proseguito La Russa sottolineando che «da parte di Fontana e Sala c’è stato un interessamento perché questo evento sia incentivato».

L’università Statale di Milano conferirà una laurea honoris causa a Liliana Segre

Il 27 gennaio, nel giorno della memoria, l’università Statale di Milano conferirà la laurea honoris causa in Scienze storiche a Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz e fra i principali fautori della realizzazione del Memoriale della Shoah. Il conferimento avverrà alle 11 nell’aula magna dell’ateneo in via Festa del Perdono.