Le Iene ospitano Roberto Saviano dopo la cancellazione di Insider

Lo scrittore di Gomorra si è visto escluso dai palinsesti Rai nonostante avesse il programma già pronto. Lui parla di vedetta politica e, nel frattempo, trova a Mediaset la possibilità di continuare la sua lotta alla criminalità.

Le Iene ospitano Roberto Saviano dopo la cancellazione di Insider

La Rai, nella sua opera di revisione dei palinsesti, ha cancellato anche il programma Insider – Faccia a faccia con il crimine di Roberto Saviano. Lo scrittore è tornato a parlare di una scelta senza spiegazioni e di una «vendetta politica» da parte del governo di centrodestra contro il quale lui stesso si è spesso schierato. Tuttavia, ha trovato un altro modo per parlare dei temi a lui cari, quelli di contrasto alla criminalità: sarà ospite de Le Iene nel reportage di Giulio Golia e Francesca Di Stefano sulla camorra.

«Le mafie vogliono la cronaca, non vogliono l’approfondimento, l’analisi e soprattutto il dibattito»

Così Saviano sul caso Insider: «È stato molto brutto, perché Insider era una trasmissione già presentata, a luglio c’era stata la presentazione dei palinsesti Rai e c’era anche il trailer della trasmissione. Senza alcuna motivazione l’ad della Rai, Roberto Sergio, non ha mai detto che è stato chiuso perché ho violato il codice etico, che infatti non ho violato, ormai lo conosco a memoria il codice etico della Rai. Lui ha detto che è stata una sua scelta, tra l’altro è nelle sue facoltà».

Roberto Saviano
Roberto Saviano (Getty Images).

Per lo scrittore e sceneggiatore, quanto avvenuto in Rai «è puramente una vendetta politica» posta in essere dal governo di centrodestra guidato da Giorgia Meloni: «Mi dispiace perché c’è stato un grande lavoro da parte della squadra. Era già chiuso, montato: è molto brutto silenziare questo tipo di storie, perché mostra che in realtà non c’è alcuna priorità del racconto antimafia. Se lo fa qualcuno che è politicamente sgradito, non ce ne frega niente, ti si cancella. Le mafie vogliono la cronaca, non vogliono l’approfondimento, l’analisi e soprattutto il dibattito».

Saviano a Le iene contro la camorra

Come detto, Le iene non hanno perso tempo e hanno subito contattato Roberto Saviano dopo l’esclusione dalla Rai per coinvolgerlo nel reportage sulla camorra che porta le firme di Giulio Golia e Francesca Di Stefano. Per l’autore di Gomorra ci sarebbe dunque la possibilità di continuare con il proprio percorso di divulgazione contro le mafie, con il programma Mediaset che sarebbe anche pronto a dargli ulteriore spazio nella puntata di Le Iene presentano: Inside dedicata alla storia di Baby Gang, tra i rapper più amati del momento.