L’ex dittatore Baby Doc incriminato a Haiti

Redazione
21/01/2011

  L’ex dittatore haitiano Jean Claude Duvalier, detto anche Baby Doc, arrivato il 16 gennaio ad Haiti dopo 25 anni...

L’ex dittatore Baby Doc incriminato a Haiti

 

L’ex dittatore haitiano Jean Claude Duvalier, detto anche Baby Doc, arrivato il 16 gennaio ad Haiti dopo 25 anni di esilio, non potrà lasciare il Paese. Lo ha reso noto il 21 gennaio un giudice haitiano che ha voluto mantenere l’anonimato, precisando che «contro Duvalier è in corso un’azione giudiziaria». 
Baby Doc, al potere sull’isola dal 1971 al 1986, è stato incriminato ufficialmente per corruzione, furto, concussione, distrazione di fondi pubblici e associazione per delinquere. Secondo l’accusa, tutti questi reati sono stati commessi durante i suoi 15 anni alla guida del Paese.
Il 19 gennaio erano state depositate quattro querele contro Duvalier per crimini contro l’umanità. Il giorno successivo, l’ex dittatore ha incontrato a Port-au-Prince, a casa di un amico, alcuni membri della sua ex milizia e supporter, i sanguinosi Tonton Macoutes.