Libia, Berlusconi: «Sì ad azione militare»

Redazione
15/02/2015

Via libera di Forza Italia alla deriva militare in Libia. Silvio Berlusconi a proposito dell crisi in Nord Africa ha...

Libia, Berlusconi: «Sì ad azione militare»

Via libera di Forza Italia alla deriva militare in Libia.
Silvio Berlusconi a proposito dell crisi in Nord Africa ha detto che «Accogliamo con favore l’intento del governo di non abdicare alle responsabilità che ci derivano dal ruolo che il nostro paese deve avere nel Mediterraneo».
Secondo l’ex premier «un intervento di forze militari internazionali, sebbene ultima risorsa, deve essere oggi una opzione da prendere in seria considerazione»
«SCELTE SBAGLIATE IN PASSATO». In una nota il Cav ha messo in luce come «la drammatica evoluzione della situazione in Libia è la dimostrazione di quanto furono sbagliate le scelte occidentali relative al Nord Africa negli anni passati. Scelte che non abbiamo mai mancato di criticare e denunciare, ben prefigurando quali nefasti scenari futuri avrebbero prodotto».
«FORZA ITALIA PRONTA AD ASSUMERSI RESPONSABILITÀ». «Forza Italia, in questi venti anni, sia da forza di Governo che di opposizione, non ha mai rinunciato ad assumersi le proprie responsabilità e anche oggi è pronta a contribuire in modo costruttivo alle difficili scelte che il nostro paese dovrà prendere», ha concluso Berlusconi.