Marco Liorni condurrà L’Eredità: la Rai chiude il caso dopo l’esclusione di Pino Insegno

Redazione
15/12/2023

L'ufficialità è arrivata dopo le voci partite a inizio novembre e l'esclusione del comico romano, oggi al timone del Mercante in Fiera e penalizzato dal basso share. L'attuale conduttore di Reazione a Catena subentrerà a Flavio Insinna dal 2 gennaio 2024.

Marco Liorni condurrà L’Eredità: la Rai chiude il caso dopo l’esclusione di Pino Insegno

La Rai ha fatto la sua scelta: Marco Liorni sarà il conduttore della prossima stagione de L’Eredità. A pochi giorni dal via, in programma martedì 2 gennaio 2024, è stata ufficializzata la decisione sulla conduzione. A inizio novembre da Viale Mazzini era rimbalzata la voce, ora confermata definitivamente, secondo cui non sarebbe stato Pino Insegno al timone del programma, come invece originariamente preventivato. A fare pressione sul cambio di conduttore è stata la casa di produzione del quiz show, Banijay Italia. Quest’ultima ha avanzato timori sulla resa di Insegno, dopo il flop di ascolti del suo Mercante in Fiera, in onda su Raidue.

Il problema degli ascolti ha coinvolto anche il Tg2

Resta da capire se Pino Insegno sarà dirottato su Reazione a catena, il cui ultimo conduttore è stato proprio Marco Liorni. L’agente del comito e conduttore, Diego Righini si era opposto a questa ipotesi. A inizio novembre ha dichiarato: ««Il contratto di Insegno è blindato e riguarda la conduzione de Il mercante in fiera e L’Eredità o un programma similare. Quindi se gli propongono la conduzione di Affari tuoi va benissimo, ma se lo lasciano in panchina, ancorché pagato, allora ci muoveremo diversamente». Il problema degli ascolti del Mercante in Fiera ha avuto ripercussioni anche sullo share del Tg2. Il timore era che l’eventuale traino negativo de L’Eredità potesse penalizzare il Tg1.

Marco Liorni condurrà L'Eredità: la Rai chiude il caso dopo l'esclusione di Pino Insegno
Pino Insegno (Imagoeconomica).

L’Eredità torna con qualche novità

Il quiz torna in tv per la ventiduesima edizione con alcune novità. Tra queste, l’arrivo delle due nuove professoresse, Michelle Masullo e Naomi Buonomo, e l’introduzioni di nuovi giochi, come Tris e 100 secondi. I concorrenti resteranno sette per ogni puntata. L’obiettivo è quello di arrivare al gioco finale, La ghigliottina, per vincere il montepremi in palio. L’Eredità è il game show più longevo della tv italiana. Ha superato le 5 mila puntate da quando è stato messo in onda per la prima volta nel 2002. Al timone del programma si sono alternati conduttore Rai di alto profilo, come Amadeus, Carlo Conti, Fabrizio Frizzi e Flavio Insinna.