Liu Xiaobo incontra la moglie Xia

Redazione
10/10/2010

Si è risolto positivamente il giallo della moglie scomparsa di Liu Xiabo, il dissidente cinese vincitore de Nobel per la...

Liu Xiaobo incontra la moglie Xia

Si è risolto positivamente il giallo della moglie scomparsa di Liu Xiabo, il dissidente cinese vincitore de Nobel per la Pace 2010. Nel pomeriggio del 10 ottobre, Liu Xia ha incontrato il marito in carceree, nel carcere di Jinzhou, nel nord della Cina.
A dare la buona notizia, secondo quanto riferito dal gruppo umanitario “Centro d’informazioni sui diritti umani e la democrazia” di Hong Kong alla radio Rthk, il fratello minore del dissidente, che lo avrebbe a sua volta saputo dalla madre di Liu Xia, moglie del vincitore del Nobel.
La moglie di Xiaobo, che sta scontando la condanna a 11 anni di prigionia, era scomparsa dalla notte dell’8 ottobre (leggi la cronaca), quando era stata vista abbandonare la sua abitazione di Pechino, scortata da un drappello di poliziotti. Prima di partire, Liu Xia aveva precisato che, pur essendo felice di poter incontrare il marito, stava lasciando la capitale cinese contro la sua volontà. Da allora, sia il cellulare della donna e sia quello del fratello che la accompagnava risultavano irreperibili.