Lodi, la scuola d’arte vende un Picasso per far studiare i ragazzi fragili

Redazione
13/11/2023

L'istituto Bergognone ha messo all'asta, prevista per il 3 dicembre, anche un'opera di Piero Manzoni e un crocifisso ligneo legato a Papa Giovanni XXIII.

Lodi, la scuola d’arte vende un Picasso per far studiare i ragazzi fragili

Una scuola di Lodi ha deciso di vendere all’asta i suoi gioielli d’arte per far studiare i ragazzi fragili. Fra le opere ci sono un disegno di Pablo Picasso, un’opera di Piero Manzoni e un crocifisso ligneo legato a Papa Giovanni XXIII.

L’asta è prevista per il 3 dicembre 2023

Un patrimonio artistico di grande valore della scuola d’arte Bergognone, struttura frequentata ogni giorno da decine di Folligeniali, persone di tutte le età con disabilità mentali, fondata quasi mezzo secolo fa dall’eclettico Angelo Frosio, che ha 77 anni. Ad annunciare l’evento, in programma il prossimo 3 dicembre, è stato lo stesso maestro d’arte che a Lodi, nel 1975, è stato tra i primi in Italia a riconoscere l’espressione artistica come mezzo di recupero. Frosio con amarezza ha sottolineato:«Purtroppo le istituzioni in questi ultimi anni ci hanno abbandonato. Da tempo sono state fatte tante promesse da parte della politica, ma pochi fatti. La scuola e i ragazzi che popolano la struttura ogni giorno hanno bisogno di contributi per poter continuare con le lezioni. E, a questo punto, non ci resta che mettere in vendita tutto quello che abbiamo».