Lufthansa: «Ci aspettiamo per inizio anno ok dell’Ue su Ita»

Redazione
02/11/2023

Lo si legge nel comunicato della compagnia tedesca sui conti del terzo trimestre 2023, il migliore di sempre con 10,3 miliardi di ricavi. L'ad Spohr: «Situazione geopolitica complessa ma fiducia nel futuro».

Lufthansa: «Ci aspettiamo per inizio anno ok dell’Ue su Ita»

Lufthansa ha comunicato di attendere il via libera dall’Antitrust Ue per l’acquisizione del 41 per cento di Ita Airways «per inizio 2024». Lo si legge nel comunicato della compagnia sui conti del terzo trimestre, chiuso con ricavi in rialzo dell’8 per cento a 10,3 miliardi di euro, un utile netto in crescita a 1,2 miliardi sullo stesso periodo dell’anno scorso (+47 per cento) e un Ebit rettificato pari a 1,46 miliardi (+31 per cento). Numeri a cui si aggiungono i passeggeri trasportati che, nel corso del periodo in analisi, sono stati 38 milioni. Per quello che riguarda i ricavi, si è trattato del miglior trimestre di sempre.

Spohr: «Periodo difficile ma rimane la fiducia nel futuro»

Carsten Spohr, amministratore delegato della compagnia aerea tedesca, ha commentato: «Vorremmo ringraziare i nostri clienti e i dipendenti del Gruppo Lufthansa per un’estate record, con ricavi e utili più alti mai raggiunti in un’estate – compreso un utile operativo di 1,5 miliardi di euro solo nel terzo trimestre. Tutte le compagnie aeree del nostro gruppo e Lufthansa Technik hanno contribuito a questo risultato con margini di profitto a due cifre». L’ad di Lufthansa ha poi concluso: «Anche se la situazione geopolitica rimane difficile, le nostre prospettive per quanto riguarda le prenotazioni ci danno motivo di essere positivi, non solo per un ottimo risultato del gruppo quest’anno, ma anche per il futuro».