Di Maio contro Mura: «Avrebbe già dovuto dimettersi»

24 Luglio 2018 09.53
Like me!

«Non dovrebbe, doveva già» dimettersi. Così il vicepremier, Luigi Di Maio, commenta l'uscita del suo parlamentare velista Andrea Mura al centro di polemiche politiche per le assenze alla Camera. Le sue «sono dichiarazioni che non solo sono inaccettabili, ma bisogna considerare che i parlamentari, incluso io, sono dei privilegiati, hanno un lavoro da privilegiati con uno stipendi da privilegiati. Sono i primi che devono stare chiusi lì dentro, alla Camera e al Senato, a lavorare sulle leggi e sui provvedimenti per migliorare la qualità della vita degli italiani», ha ribadito Di Maio a margine dell'assemblea dell'Alleanza delle cooperative. «Quindi quelle considerazioni, spero siano false, non so, in ogni caso legate al livello di assenza dovrebbero indurre il parlamentare Mura a dimettersi».

MURA E LA POLITICA DA DIPORTO

Il parlamentare sardo, candidato dal M5s sia all'uninominale sia alle parlamentarie online, era stato accusato dal collega di Forza Italia Ugo Cappellacci di essere assente, in Aula, nel 96% delle sedute. Una sorta di record, seppur limitato a questa prima, breve tranche del governo Lega-M5s. Mura aveva risposto alle accuse dalle pagine della Nuova Sardegna. «L'attività politica non si svolge solo in parlamento, si può svolgere anche su una barca», aveva spiegato sicuro. Aggiungendo anche che il Movimento era a conoscenza della sua intenzione di essere testimonial contro l'inquinamento degli oceani più che parlamentare della Repubblica.

Parole che non erano piaciute ai colleghi M5s. «Se Mura ritiene di voler continuare a dedicarsi prevalentemente ad altre attività, trascurando il mandato che gli hanno assegnato i cittadini alla Camera, ha una sola via da seguire, quella di presentare le dimissioni da parlamentare», era stato l'affondo dei capigruppo pentastellati Francesco D'Uva e Stefano Patuanelli che hanno preannunciato la linea dura nel caso in cui il deputato-velista continui a disertare l'Aula.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *