«L’uomo con la pala» è un 16enne attivista

Redazione
16/12/2010

Un manifestante o un provocatore infiltrato? Il giorno dopo gli scontri tra studenti e polizia che il 14 dicembre hanno...

«L’uomo con la pala» è un 16enne attivista

Un manifestante o un provocatore infiltrato? Il giorno dopo gli scontri tra studenti e polizia che il 14 dicembre hanno messo a ferro e fuoco il centro di roma, la Digos capitolina ha identificato l’uomo «con la pala», che, ritratto in molte foto, impugnava una pala durante gli scontri avvenuti nei pressi della Camera.
Secondo quanto riferito dal questore della capitale, si tratta di un ragazzo 16enne, attivista del collettivo studentesco di estrema sinistra “Senza tregua”. Di lui gli amici hanno raccontato ai cronisti dell’agenzia Ansa che «è un compagno, uno di noi, ma qualsiasi cosa detta su di lui non può fare altro che aggravare la sua attuale situazione». La posizione del giovane, in un primo momento non fermato dagli agenti, si è in effetti aggravata dopo l’identificazione.
Intanto,  il procuratore aggiunto Pietro Saviotti e il sostituto Silvia Santucci hanno vagliato le posizioni dei 26 indagati per i disordini nel centro di Roma. In 22 saranno processati per direttissima il 16 dicembre mattina.